La Malattia di De Quervain inizialmente prevede il trattamento conservativo, ossia l’utilizzo di tutore ed eventuale infiltrazione corticosteroidea.

Come si esegue l’intervento per curare la Malattia di De Quervain?

Se il dolore è intenso e persistente è indicato il trattamento chirurgico di liberazione dei tendini, la cui durata è di circa 10 minuti, in anestesia locale e regime ambulatoriale.

L’incisione al polso è piccola e chiusa con un punto estetico che non necessita di essere rimosso.

La mobilizzazione della mano è immediata e la medicazione va mantenuta per circa 10 giorni.

Successivamente, viene consigliata l’esecuzione di semplici esercizi di fisioterapia per favorire la guarigione dei tendini infiammati.