Come si esegue l’intervento chirurgico per curare la Malattia di Dupuytren?

È importante sapere che la presenza di un nodulo al palmo non costituisce un’indicazione assoluta all’intervento chirurgico.
Il trattamento chirurgico della Malattia di Dupuytren, che prevede l’asportazione del tessuto patologico con conseguente distensione delle dita, è indicato qualora la funzione della mano sia compromessa.

Dopo l’intervento, inoltre, è previsto un periodo che può variare da alcuni mesi a molti anni la malattia ricompaia.