Che cos’è l’ecografia muscolo tendinea (articolare)?

L’ecografia muscolo tendinea o articolare è una metodica diagnostica non invasiva che utilizza gli ultrasuoni, onde sonore ad alta frequenza, per “vedere” le strutture articolari, i fasci muscolari, i tendini del corpo ed eventuali loro alterazioni. Sulla pelle del paziente, in corrispondenza dell’articolazione interessata, viene applicato del gel al fine di migliorare il contatto con la sonda che invia gli ultrasuoni all’apparecchio. L’ecografia muscolo tendinea è indolore, ma se viene effettuato su una zona infiammata, la sensazione di dolore può essere leggermente più intensa.

Quali sono nello specifico le ecografie muscolo tendinee (articolari)?

– Ecografia AVAMBRACCIO – Ecografia DITO Ecografia POLPACCIO
– Ecografia AVAMPIEDE – Ecografia GAMBA Ecografia POLSO
– Ecografia BICIPITE Ecografia GINOCCHIO – Ecografia QUADRICIPITE
– Ecografia BRACCIO Ecografia GOMITO – Ecografia SCAPOLO OMERALE
– Ecografia CAPSULA ARTICOLARE Ecografia INGUINALE Ecografia SPALLA
Ecografia CAVIGLIA – Ecografia LEGAMENTO – Ecografia TENDINE
– Ecografia COSCIA Ecografia MANO – Ecografia TIBIOTARSICA
– Ecografia COXO FEMORALE Ecografia PIEDE – Ecografia TRICIPITE
– Ecografia CUFFIA DEI ROTATORI

A cosa serve l’Ecografia muscolo tendinea (articolare)?

L’ecografia muscolo tendinea è in grado di indagare con discreta precisione i tessuti molli e le strutture articolari (cartilagini, menischi e membrane sinoviali) e periarticolari (tendini e legamenti). In modo particolare è un esame indicato in caso di stiramenti e sospetti strappi muscolari, contusioni, tendiniti (a mano, polso, gomito, spalla, ginocchio, caviglia, piede, tendine di Achille), cisti, borsiti, ematomi intramuscolari o sottocutanei.

Informazioni Utili

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.

Prestazioni PRIVATE: non è obbligatorio essere in possesso della prescrizione medica di uno specialista, ma è comunque consigliabile.

Il giorno dell’esame il paziente deve ricordarsi di portare con sè: precedenti esami, anche se eseguiti in altra sede, lettere di dimissione dopo ricoveri e farmaci assunti abitualmente.

Durata dell’esame: 15 minuti

Norme di preparazione all’esame

Non è prevista alcuna norma di preparazione

Domande Frequenti (F.A.Q.)

Con l’ecografia muscolo tendinea (o muscoloscheletrica) è possibile studiare anche le ossa?

No. L’ecografia è una metodica per lo studio delle parti molli. L’osso viene studiato anzitutto con le radiografie ed eventualmente con metodica TAC.

È necessario sospendere l’assunzione di farmaci?

No. Per effettuare l’ecografia muscolo tendinea non è necessario né il digiuno, né la sospensione di farmaci.