Il Simeticone agevola la riduzione  dei sintomi che si verificano in presenza di accumulo di gas a livello gastrointestinale. Questo principio attivo trova impiego anche in caso di disturbi come dolore addominale, senso di pienezza e gonfiori.

Come funziona il Simeticone?

Il Simeticone riduce la tensione superficiale delle piccole bolle d’aria presenti nel muco e nel materiale presente nello stomaco e nell’intestino. Grazie a questa azione puramente fisica, esso favorisce l’unione delle bolle d’aria, e la loro espulsione.

Come si assume il Simeticone?

La terapia a base di Simeticone prevede l’assunzione per via orale. Il Simeticone è disponibile in diverse formulazioni: compresse, anche masticabili, capsule e soluzioni liquide. Le soluzioni liquide possono essere anche diluite in acqua o aggiunte al latte artificiale.

La somministrazione del Simeticone ha luogo quattro volte al giorno, di solito dopo i pasti e prima di andare a dormire.

Effetti collaterali del Simeticone

Il Simeticone di norma non suscita effetti collaterali degni di nota, sempre che la sua assunzione abbia luogo come prescritto.

Controindicazioni e avvertenze sull’utilizzo del Simeticone

Prima di assumere Simeticone è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o a qualunque altro farmaco;
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, vitamine incluse;
  • se si è in stato di gravidanza o si pratica l’allattamento al seno.