Per anuria si intende un’emissione di urina in quantità anomala, al di sotto della soglia ritenuta accettabile, ovvero di 100 ml al giorno. Alcuni farmaci, un afflusso ridotto di sangue ai reni, una prolungata ischemia, eventi di necrosi possono causare anuria.

Quali sono i rimedi contro l’anuria?

Individuare le cause all’origine dell’anuria, è il primo passo verso un efficace risoluzione del disturbo. Nei casi più gravi potrebbe rivelarsi necessaria l’emodialisi.

Quali sono le malattie associate all’anuria?

Le malattia solitamente associabili all’anuria sono:

  • insufficienza renale
  • Sepsi
  • shock settico

Anuria, quando rivolgersi al proprio medico?

È consigliabile informare il proprio medico non appena si notasse una riduzione nell’emissione di urina: questo disturbo infatti potrebbe avere ripercussioni sulla salute, a causa di un accumulo di liquidi e sostanze tossiche nel corpo.