COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
0331 476111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRIVATI e CONVENZIONATI
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 13.00

Prenotazione SSN
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 09:30 alle 16:30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 12.30

Centro odontoiatrico
0331 476336

Acido lipoico

Che cos’è l’acido lipoico?

L’acido lipoico, o acido ditiottanoico o acido tiottico, è una sostanza fondamentale per le cellule del nostro organismo, nonché fattore di crescita per svariati microrganismi.

A cosa serve l’acido lipoico?

L’acido lipoico è stato inserito dal Ministero della Salute all’interno dell’elenco Altri nutrienti e altre sostanze a effetto nutritivo o fisiologico e dell’elenco Altre sostanze senza apporto massimo giornaliero definito.
L’acido lipoico viene utilizzato per vari integratori a causa delle proprietà che gli sono attribuite, tra le quali quella antiossidante diretta. L’acido lipoico, infatti, sarebbe considerato utile nella protezione delle cellule dai danni causati, a livello intracellulare e delle membrane cellulari, dai radicali liberi. L’acido lipoico ha anche funzione antiossidante indiretta, poiché è in grado di favorire l’azione di altre sostanze antiossidanti, come le vitamine C ed E e il coenzima Q10.
L’acido lipoico risulta secondo alcuni studi coinvolto nel meccanismo di controllo degli zuccheri nel sangue, dunque avrebbe anche una funzione utile contro il diabete. Infine, secondo ulteriori studi risulterebbe avere una funzione protettiva sulla funzionalità cardiovascolare.

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) non ha a oggi autorizzato messaggi o spot specifici per preparati a base di acido lipoico.

Avvertenze e possibili controindicazioni

L’acido lipoico, se usato in modo corretto, viene abitualmente tollerato adeguatamente. Bisogna evitare il consumo di prodotti a base di acido lipoico se si ha un’ipersensibilità sospetta o certa al principio attivo, se si è in gravidanza o se si sta allattando. È anche sconsigliata l’assunzione di acido lipoico a chi sta seguendo una terapia a base di farmaci ipoglicemizzanti, poiché può contribuire a una riduzione della concentrazione di zuccheri nel sangue. In ogni caso è sempre opportuno confrontarsi con il medico.

Disclaimer

Le informazioni riportate in questo articolo rappresentano solo delle indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico. In caso di malessere è consigliabile rivolgersi al proprio medico o recarsi al più vicino presidio di Pronto Soccorso. 

Prenota una visita