Malattia di DupuytrenLa malattia di Dupuytren (o morbo di Dupuytren) è una patologia ereditaria, caratterizzata dall’ispessimento di una membrana presente a livello del palmo della mano, chiamata aponevrosi palmare.

Negli stadi più precoci, la malattia si manifesta con la comparsa di piccoli noduli duri, non dolorosi a livello del palmo.

Con l’avanzare della malattia di Dupuytren i noduli si estendono sino ad assumere la forma di cordoni che tendono a retrarre il dito, rendendo difficoltosa l’estensione del dito stesso.

Nei casi più gravi si può arrivare ad una chiusura completa delle dita nel palmo della mano. In alcuni pazienti, la malattia può colpire altre parti del corpo come le nocche delle mani o la pianta dei piedi.

La Diagnosi

Visita ortopedica

I Trattamenti

È importante sapere che la presenza di un nodulo al palmo non costituisce un’indicazione assoluta all’intervento chirurgico.
Il trattamento chirurgico della malattia di Dupuytren, che prevede l’asportazione del tessuto patologico con conseguente distensione delle dita, è indicato qualora la funzione della mano sia compromessa.
Dopo l’intervento, inoltre, è previsto un periodo che può variare da alcuni mesi a molti anni la malattia ricompaia.