L’apparecchio è l’incubo di tanti adolescenti che spesso lo rifiutano per timore di doversi affidare a quelli tradizionali, fissi e molto visibili. Con l’apparecchio trasparente, invece, è possibile riallineare il sorriso con soluzioni discrete e rimovibili, non modificando abitudini alimentari e igiene orale quotidiana.

Ma quali sono i 5 dubbi più frequenti dei genitori?

1. Quante ore al giorno mio figlio deve indossare gli allineatori?

Occorre indossarli per circa 22 ore al giorno, togliendoli solo durante i pasti, gli spuntini e per lavarsi i denti. In questi momenti, gli allineatori devono essere riposti nella loro custodia per evitare di danneggiarli o perderli.

2. Come posso essere sicuro che mio figlio indossi realmente gli allineatori?

Su ogni allineatore sono presenti degli indicatori blu che, in base al tempo di utilizzo, cambiano colore fino a diventare trasparenti. Questo permette al dentista di verificare che l’allineatore venga indossato regolarmente. Occorre indossare ogni allineatore della serie per circa 2 settimane programmando, ogni 4-6 settimane, visite periodiche dal dentista.

3. Si possono verificare problemi?

Generalmente, quando si cambiano gli allineatori è possibile provare fastidio perché i denti devono adattarsi alla nuova mascherina. Rimane importante, però, continuare ad indossare l’apparecchio con costanza per non compromettere il successo del trattamento.

4. Occorre cambiare alimentazione?

No, perché gli apparecchi trasparenti sono rimovibili e possono essere tolti al momento del pasto.

5. Cosa accade se mio figlio perde l’apparecchio?

Nel caso in cui gli allineatori vengano danneggiati o smarriti, il dentista ne può ordinare una nuova copia.

Informazioni utili

In Humanitas Mater Domini, è possibile prenotare online una visita odontoiatrica, oppure chiamare al numero 0331 476336.