Vero. Niente paura, anche in caso di claustrofobia! Con l’innovazione della Risonanza Magnetica Aperta, infatti, il tubo chiuso, molto spesso alla base di attacchi di panico e di oppressione, è stato eliminato così come i tipici rimbombi sonori emessi dal magnete.

Ma cosa significa “aperta”? Nessuna costrizione ai lati e le due porzioni del magnete si trovano sopra e sotto il paziente, rendendo quindi l’esame quindi più confortevole. L’innovazione, dunque, passa anche dal diametro: le apparecchiature disponibili nella Radiologia di Humanitas Mater Domini, con ben 70 cm di larghezza del tunnel, rendono l’esame più confortevole e meno fastidioso.

Anche per questo motivo, la Risonanza Magnetica aperta è indicata non solo per le coloro che soffrono di claustrofobia, ma anche per persone anziane o in sovrappeso.

Tecnologia ed innovazione sono da sempre tratti distintivi di Humanitas Mater Domini. Questa e altre novità sono disponibili nella Radiologia di Humanitas Mater Domini.

Scopri il nuovo spazio per la tua salute, #healthcare che guarda al futuro.