Si definisce ambliopia (occhio pigro) e nella maggior parte dei casi interessa i bambini nei primissimi anni di età (0-6anni). Si presenta in occhi perfettamente integri dal punto di vista anatomico, ma che risultano avere un’alterazione della stimolazione sensoriale dell’apparato visivo, spesso a causa di difetti di refrazione.

I campanelli d’allarme dell’occhio pigro sono raramente riferiti dal bambino, perché spesso troppo piccolo per segnalare riduzione della capacità visiva di un occhio rispetto che all’altro. È per questo motivo che, anche in assenza di sintomi, il consiglio è eseguire una prima visita oculistica entro i 3-4 anni di età. Attualmente, vi è la tendenza ad anticipare ulteriormente la prima visita entro il primo anno di vita.
Se diagnosticata tempestivamente, l’ambliopia può essere curata.

Questa e altre patologie legate al bambino da 0 a 14 anni (astigmatismo, ipermetropia, miopia, strabismo), saranno curate all’interno dell’ Ambulatorio di Oftalmologia Pediatrica del nuovo Centro Oculistico nell’Edificio 3 in costruzione di Humanitas Mater Domini.
Scopri il nuovo spazio per la tua salute.