Il consumo di verdure è raccomandato per l’effetto benefico sulla salute: fondamentale è approfittarne e consumarle quando sono fresche e stagionali.

Quindi, quali verdure e ortaggi consumare in questa stagione primaverile? Scopriamolo con la dottoressa Maria Laura Carabelli, dietologa di Humanitas Mater Domini e Humanitas Medical Care Arese e Lainate,

Verdure amiche della linea

Asparagi

Costituiti per la maggior parte da acqua, hanno poche calorie e sono ottimi alleati per le diete dimagranti finalizzate alla perdita di  massa grassa. Noti per i loro  effetti diuretici, grazie alla presenza di asparagina,  (sostanza che conferisce alle urine un odore intenso),  sono anche ricchi di potassio, che oltre a  potenziare l’effetto diuretico, sono un prezioso minerale per muscoli e cuore”, spiega la dottoressa. Sono fonte di vitamina A, B1, B2 e B3, C, fosforo, acido folico e fibra, utile in caso di stipsi. La rutina, migliora il microcircolo, ed insieme all’asparagina e ai sali minerali, permette di includerli tra gli alimenti anti cellulite.

Bieta

Ortaggio dalle proprietà depurative, contiene una buona fonte di fibra. È ricca di potassio e ferro, oltre a contenere vitamina C, che facilita l’assorbimento del ferro ed insieme alla vitamina K, contrasta l’osteoporosi ed ha anche effetti antiossidanti. La presenza dell’acido folico la rende utile in gravidanza ed in caso di anemia.

Fagiolini

Considerati una verdura, sono in realtà legumi. Grazie al loro buon contenuto di fibre hanno un effetto saziante. Sono una buona fonte di potassio, calcio, magnesio e sali minerali fondamentali per proteggere dall’osteoporosi e rafforzare unghie e capelli. Non mancano le vitamine A, K  e C , che insieme all’acido folico, li rendono un piatto ideale in gravidanza.

Lattuga

Ricca di acqua, svolge un’azione rinfrescante e remineralizzante. È  fonte di fibra, e l’inulina contenuta è un’ottima alleata per il nostro intestino, favorendo l’equilibrio della flora intestinale. Quest’insalata è anche fonte di vitamine A, C e di sali minerali quali potassio, fosforo e ferro. Utile nelle diete, può essere mangiata per iniziare il pasto e favorire la sazietà.

Informazioni utili

Le visite dietologiche sono erogate in regime privato.

Clicca qui per prenotare online la tua visita.