Ogni anno, dal 18 al 24 novembre, si celebra la “Settimana mondiale della sensibilizzazione agli antimicrobici (WAAW)”.

Humanitas Mater Domini vuole cogliere quest’occasione per sottolineare l’importanza di un “uso responsabile degli antibiotici”, sensibilizzando sempre più gli operatori sanitari verso un loro utilizzo prudente e razionale. Importante, inoltre, è contribuire a diffondere maggiore consapevolezza sul crescente fenomeno dell’antibiotico-resistenza.
Un utilizzo improprio degli antibiotici, infatti, può favorire lo sviluppo di batteri resistenti alle cure e mettere a rischio la salute della collettività.

L’iniziativa si inserisce all’interno di un piano di politica aziendale di contrasto all’antimicrobico resistenza, attraverso un approccio proattivo e multimodale alla prevenzione primaria e secondaria. Questo grazie alla sorveglianza attiva e allo screening dei contatti, i controlli microbiologici e misure comportamentali (isolamento da contatto, igiene delle mani, percorsi di formazione e di educazione sanitaria).
L’uso responsabile degli antibiotici, inoltre, è entrato nel novero delle buone pratiche del Sistema Sanitario Nazionale, delle linee guida e buone pratiche per la sicurezza delle cure in Sanità di AGENAS.