A cosa serve l’esame del Cloro?

Il cloro è il principale anione del compartimento extracellulare: viene introdotto con la dieta sotto forma di sodio cloruro e viene principalmente eliminato attraverso le urine.
Lo ione cloro non ha proprietà specifiche: la sua funzione è quella di garantire l’elettroneutralità spostandosi insieme allo ione sodio attraverso le membrane cellulari; insieme al sodio partecipa al mantenimento della pressione osmotica del sangue e quindi contribuisce a regolare la volemia e la pressione arteriosa, infine influisce sull’equilibrio acido-base.
Lo scopo del dosaggio del cloro è quello di evidenziare un eventuale squilibrio acido-base e di aiutare nella valutazione dei liquidi e dell’equilibrio extracellulare tra anioni e cationi.

Tipo di campione e preparazione del paziente

Il dosaggio del cloro può essere effettuato su campione sia di sangue sia di urine delle 24 ore.
Il paziente può sottoporsi al prelievo di sangue dopo un digiuno di almeno 3 ore.

Informazioni per l’esame del Cloro

Intervalli di riferimento

101– 110 mmol/l (sangue)
110 – 250 mmol/24 ore (urine)

Tempi di consegna

2 giorni

Prenotazione?

No

Eseguibile al sabato?

Si