Che cos’è l’ecografia addome inferiore?

L’ecografia addome inferiore è lo studio dell’addome inferiore con metodica ecografica (ultrasuoni).

Durante l’esecuzione dell’ecografia, il paziente viene disteso supino sul lettino ecografico, l’addome inferiore viene liberato dai vestiti per consentire di appoggiare la sonda ecografica direttamente sulla cute.

A cosa serve l’ecografia?

L’ecografia addome inferiore viene eseguita nelle donne per lo studio dell’apparato ginecologico (utero, tube, ovaie) e negli uomini per lo studio della prostata.

Indipendentemente dai sessi, l’ecografia è utilizzata per studiare la vescica, i vasi sanguigni, i linfonodi contenuti nella pelvi.

L’ecografia addome inferiore è in grado di mettere in risalto ispessimenti a carico di organi, lesioni di tipo cistico, neoformazioni benigne e maligne in generale.

Informazioni Utili

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.

Prestazioni PRIVATE: non è obbligatorio essere in possesso della prescrizione medica di uno specialista, ma è comunque consigliabile.

Il giorno dell’esame il paziente deve ricordarsi di portare con sè: precedenti esamianche se eseguiti in altra sede, lettere di dimissione dopo ricoveri e farmaci assunti abitualmente.

Norme di preparazione

  • Presentarsi a digiuno da almeno 6 ore rispetto all’orario dell’esame
  • Non urinare nelle 2 ore precedenti l’esame (es. esame ore 11.00, ultima urina ore 9.00)
  • Per l’esecuzione dell’esame è necessario bere un litro di acqua nell’ora precedente l’esame (es. esame ore 11.00, assunzione dalle ore 10.00 alle ore 11.00)

Durata dell’esame

15 minuti

Domande Frequenti (F.A.Q.)

Cosa succede se non ho eseguito la preparazione?

La preparazione dell’addome inferiore per l’esecuzione dell’ecografia ha essenzialmente due finalità: la riduzione del meteorismo intestinale (aria nell’intestino) e la possibilità di avere la vescica distesa dall’urina.

L’assenza di una entrambe le condizioni, potrebbe inficiare la corretta esecuzione dell’ecografia, se non addirittura causarne il rinvio.

Ad esempio, è improponibile studiare correttamente una vescica quando questa è vuota.

Posso assumere farmaci prima dell’ecografia addome inferiore?

Generallmente, i farmaci non influiscono sull’esecuzione dell’ecografia addominale. Pertanto, è possibile somministrare i farmaci che possono essere assunti a digiuno prima dell’esame. In ogni caso, è sempre bene consultare il medico di medicina generale.