Che cos’è la MOC lombare/femorale?

La MOC lombare/femorale consiste nello studio della densità ossea (contenuto di osso) dei relativi distretti. Per effettuare lo studio la paziente, che deve rimanere unicamente con gli indumenti intimi (slip e maglietta) viene posizionata supina sul lettino della MOC.

L’esame dura pochi minuti nel corso dei quali il paziente deve rimanere immobile.

A cosa serve la MOC lombare/femorale?

L’esame MOC serve a stimare la densità dell’osso dei distretti analizzati, in questo caso femore e lombare.

Tale valore di densità viene posizionato all’interno di una curva che è costruita tenendo conto dell’età della paziente, del sesso (raramente viene effettuata anche a soggetti maschili), dell’etnia.

In questo modo è possibile stabilire se il soggetto in esame ha una corretta quantità di osso nei distretti esaminate oppure se è osteopenico (un po’ carente di osso) o ancora osteoporotico (marcata carenza di osso).

Informazioni Utili

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.

Prestazioni PRIVATE: l’assenza della prescrizione medica di uno specialista preclude l’esecuzione della prestazione.

Il giorno dell’esame il paziente deve ricordarsi di portare con sè i precedenti esami radiologici (Radiografie, Tac, Risonanze, Ecografie, Visite, ecc.), anche se eseguiti in altra sede.

L’assenza dell’impegnativa (prestazioni S.S.N.) o della prescrizione medica (prestazioni PRIVATE) preclude l’esecuzione della prestazione.

Per le prestazioni convenzionate con il S.S.N., si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, la prestazione richiesta, il quesito diagnostico, l’indicazione di eventuali esenzioni e l’urgenza.

Norme di preparazione

Non è prevista alcuna norma di preparazione

Durata dell’esame

MOC femorale o lombare: 10 minuti

Moc lombare e femorale: 20 minuti

Domande Frequenti (F.A.Q.)

È meglio effettuare la MOC femorale oppure la MOC lombare per stabilire il grado di osteoporosi?

In generale è possibile affermare che spesso vengono richiesti tutti e due i distretti, altre volte viene richiesta solo la MOC femorale oppure quella lombare.

Indicativamente si può asserire che la MOC lombare è maggiormente attendibile per pazienti di età inferiore ai 65 anni, mentre la MOC femorale è più attendibile per pazienti con età maggiore di 65 anni.

Mi sono recata per fare una MOC lombare e mi è stato detto che non è possibile effettuarla: perché?

Per poter valutare correttamente la densità dell’osso occorre che non vi siano delle controindicazioni che possono alterare il risultato. Nel caso, ad esempio, di una marcata artrosi diffusa a tutta la colonna il risultato della MOC non sarebbe attendibile e di conseguenza non viene effettuata.

In questi casi, generalmente, si ripiega sulla MOC femorale.

Mi sono recata per fare una MOC femorale e mi è stato detto che non è possibile effettuarla: perché?

Come chiarito alla domanda precedente è importante che nel distretto oggetto di studio non vi siano delle controindicazioni che potrebbero dare un risultato “falso”. Una marcata artrosi del femore oppure una pregressa frattura costituiscono controindicazioni all’esecuzione della MOC femorale.

In questi casi si ripiega sulla MOC lombare.