A cosa serve l’esame della Proteina C reattiva?

La proteina C reattiva è una proteina sintetizzata a livello epatico che compare nel sangue in seguito ad un processo infiammatorio.
Rispetto alla VES (Velocità di Eritrosedimentazione) non è modificata in corso di gravidanza, anemia e iperglobulinemia e, in corso di infiammazione, la sua concentrazione viene modificata molto più rapidamente.

Il dosaggio della proteina C reattiva è molto utile per:

  • valutare l’andamento e la gravità del processo infiammatorio in condizioni caratterizzate da necrosi tissutale (es. infarto miocardico, neoplasie maligne, artrite reumatoide);
  • valutare la risposta alla terapia;
  • verificare il processo di guarigione delle ferite chirurgiche, delle ustioni, del trapianto d’organo.

Tipo di campione e preparazione del paziente

Il dosaggio della proteina C reattiva viene effettuato su campione di sangue
Il paziente può sottoporsi al prelievo di sangue dopo un digiuno di circa 3 ore.

Intervalli di riferimento

< 0,5 mg/dL

Tempi di consegna: 2 giorni

Prenotazione: No

Eseguibile al sabato: Si