La seduta di agopuntura consiste nell’infissione superficiale di aghi metallici, sterili e monouso che rimangono in sede per circa 20 minuti, in punti ben specifici e selezionati in base all’anamnesi patologica del paziente.

Durante la seduta, il paziente può tranquillamente sdraiarsi e rilassarsi.

Ad ogni seduta si valutano gli effetti del trattamento e si discute con il paziente su modalità e tempistiche di prosecuzione.
Generalmente, un trattamento standard contempla circa 10 sedute da valutare in base anche alla risposta al trattamento.

A conclusione del ciclo indicato, il tutto può essere seguito da sedute di mantenimento con intervalli di due sedute mensili e poi su necessità del paziente in base all’esito ottenuto.