Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

News

Stampa

Le malformazioni vascolari: patologie rare ma curabili

.

 Foto Chirurgia vascolare166 v1In Mater Domini l’esperienza del professor Raul Mattassi, chirurgo vascolare che da oltre trent’anni si dedica allo studio e al trattamento delle malattie vascolari congenite. 

Le malformazioni vascolari o angiodisplasie (definite anche “angio” dai pazienti) sono errori nel processo di formazione del sistema vascolare durante la vita fetale. Durante la formazione del bambino, infatti, nell’utero si vive una fase nella quale compare una rete di vasellini primitivi diffusa dappertutto. Normalmente, prima della nascita, questi piccoli vasi scompaiono spontaneamente e vengono sostituiti da quelli definitivi. Se in una zona del corpo questo processo non avviene, rimangono invece i capillari “primitivi” che, a differenza dei vasi normali, tendono lentamente a crescere nel tempo. Le malformazioni possono inoltre formarsi perché si presenta un errore nella definizione di grossi vasi (arterie o vene), per la quale questi possono essere alterati oppure mancare del tutto in un tratto più o meno esteso.

Stampa

Infarto: 90 minuti per salvare una vita

.

Operazione al cuoreUn dolore improvviso e violento al petto, dietro lo sterno, irradiato al braccio o al collo. Un malessere diffuso, uno stato di agitazione accompagnato da pallore, sudorazione e tachicardia: questi i primi sintomi dell’infarto, che possono durare pochi minuti ma anche ore.

Fondamentale riconoscerli e trattarli in tempi rapidi, per salvare il muscolo cardiaco e ridurre drasticamente danni gravi e irreversibili (che rispondono ai nomi di disfunzione ventricolare sinistra severa, rottura di cuore, aritmie maligne e morte).

L'OSPEDALE

Ospedale Humanitas Mater DominiOspedale polispecialistico. Aree dedicate alla cura di malattie cardiovascolari, ortopediche, oncologiche. Centro diagnostico.

INIZIATIVE ED EVENTI

Iniziative ed Eventi Mater DominiConsulta le iniziative e gli eventi di educazione sanitaria organizzati dall'Ospedale.

NEWS

News Humanitas Mater DominiScopri le ultime novità e i consigli per vivere meglio dei nostri specialisti.

Leggi tutte le news.