Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

News

Stampa

25 giugno: PREVENZIONE DERMATOLOGICA

.

La pelle è la prima e più importante difesa dal mondo esterno. È perciò importante prendersene cura e tutelarla con attenzione. Sabato 25 giugno, presso Humanitas Mater Domini (Castellanza) e Humanitas Medical Care (Arese), specialisti dermatologi saranno disponibili per offrire consulti gratuiti individuali, rispondere a dubbi, curiosità, fornire indicazioni e consigli per salvaguardare la pelle.

imparare a proteggere la pelle con buone abitudini e controlli dermatologici: consulti gratuiti
Sembra un neo ma non è...

Il melanoma – spiega il dottor Gian Luca Nolli, specialista di Humanitas Mater Domini - è un tumore che colpisce la pelle e può avere le sembianza di un comune e innocuo neo. Alla sua origine vi è la degenerazione di alcune cellule dell’epidermide chiamate melanociti. Questi ultimi possono essere classificati secondo 4 tipologie: esiste il melanoma a diffusione superficiale, la lentigo maligna, il melanoma lentigginoso acrale ed il melanoma nodulare”.

Non rimetterci la pelle: una prevenzione in attesa dell’estate

Sabato 25 giugno, Humanitas Mater Domini e Humanitas Medical Care parteciperanno allo Skin Cancer Day, dedicando consulti individuali gratuiti a quanti vogliono apprendere comportamenti e abitudini corrette per esporsi al sole, o desiderano chiedere il parere del dermatologo circa alcuni nei “sospetti”.


Per aderire all’iniziativa, occorre telefonare al numero 0331 476568 da lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, a partire da lunedì 13 giugno (fino ad esaurimento posti disponibili).

Conosci te stesso, conosci i tuoi nei

Il melanoma potrebbe risultare fatale se non individuato tempestivamente: per tale motivo la diagnosi precoce rimane la strategia vincente per salvaguardare la propria salute. Ciascuno dovrebbe, con regolarità, osservare i propri nei, rilevandone eventuali cambiamenti. Proprio per guidare il paziente in questa prima autodiagnosi (che non sostituisce però il consulto specialistico), esistono poche regole:

  • L’alfabeto dei nei: le prime cinque lettere dell’alfabeto corrispondono ad altrettanti criteri e parametri da valutare con costanza per riconoscere un neo anomalo (asimmetria, forma dei bordi, colore, dimensione, evoluzione)
  • La legge del brutto anatroccolo: se un nevo si discosta dagli altri per forma, colore e spessore (proprio come l’anatroccolo dal resto della nidiata), dovrebbe essere posto all’attenzione del dermatologo.

Piccolo ma insidioso

Negli ultimi decenni si sta assistendo ad un significativo incremento del melanoma cutaneo. Secondo alcune stime, in soli 10 anni, sarebbero raddoppiati i casi di tumore alla pelle tra la popolazione mondiale, con vittime anche “young”, al di sotto dei 30 anni. Nel nostro Paese si registrano circa 13 casi ogni 100.000 persone, distribuite equamente tra uomini e donne (3.150 casi annuali maschili contro 2.850 femminili).


Principale responsabile dell’insorgenza di tumori alla pelle è una eccessiva esposizione solare. I raggi ultravioletti infatti, oltre a provocare ustioni, invecchiamento precoce e cataratta, possono, a lungo andare, causare melanomi.


La soluzione non è certo fuggire dal sole ma sapere quando e come concedersi una sana “tintarella”. Il consiglio rimane sempre quello di proteggersi con creme e lozioni solari adeguate alla propria pelle, evitare le ore più calde della giornata per abbronzarsi, indossare cappellini e occhiali da sole,  idratare la pelle dopo ogni “seduta” in spiaggia” conclude il dottor Luca Speroni, dermatologo di Humanitas Medical Care.

Stampa

12 giugno: PREVENZIONE NUTRIZONISTICA

.

 

Conquistare un corretto approccio con il cibo: una meta ambita ad ogni età. Domenica 12 giugno, presso Humanitas Medical Care, la biologa nutrizionista Elisabetta Macorsini sarà disponibile per offrire consulti gratuiti ed individuali a chiunque voglia approfondire il tema della nutrizione: perché l’alimentazione è cultura, informazione e cura.

 

Impariamo a camminare, parlare, mangiare… ma quanti di noi sanno nutrirsi? C’è in effetti una sostanziale differenza tra il semplice saziarsi ed una scelta consapevole degli ingredienti protagonisti della nostra dieta. Insegnava Virginia Wolf che “Non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si ha mangiato bene”: la vera “svolta” per una vita attiva e capace di tenere il passo di un tran tran giornaliero frenetico, sarà allora un quotidiano apporto nutrizionale, con varietà di scelta e adeguati abbinamenti.  

 

giornata di prevenzione alimentare: la biologa nutrizionista Elisabetta macorsini spiega il rapporto tra cibo e salute. Visite individuali gratuite in Humanitas Medical Care, domenica 12 giugno

 

 

A lezione dal nutrizionista: prevenzione gratuita

Domenica 12 giugno, in occasione della settimana dedicata alla dieta mediterranea, presso Humanitas Medical Care verrà organizzata una giornata rivolta interamente alla cultura alimentare, con consulti gratuiti individuali. Il confronto con la dottoressa Elisabetta Macorsini, biologa nutrizionista presso Humanitas Medical Care e specialista di Humanitas Mater Domini è rivolto a tutti.

 

Per aderire all’iniziativa, occorre telefonare al numero 0331 476568 da lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00, a partire da mercoledì 1 giugno (fino ad esaurimento posti disponibili).


Diversi problemi, una soluzione: perché rivolgersi al nutrizionista.

Se desideri perdere peso, se soffri di patologie diagnosticate dal medico (ad esempio reflusso gastrico, diabete, ipertensione), se vuoi alimentarti in modo sano e naturale, se intendi disintossicarsi dopo anni di alimentazione squilibrata ed acquisire uno stato di benessere, un primo incontro con lo specialista in nutrizione potrebbe essere la risposta che cerchi.
Si tratta dell’occasione per avvicinarsi ad una disciplina ancora poco nota e per intraprendere, eventualmente, un vero e proprio percorso di apprendimento del sano cibarsi, con un piano alimentare personalizzato e tagliato sulle esigenze dei singoli; la meta sarà un nuovo stile di vita, sano ed equilibrato, in cui il cibo si rivelerà un prezioso alleato e non una consolazione né un’ossessione.

 

Festeggia la settimana della dieta mediterranea in Humanitas Medical Care

Made in Mediteranneo. Sono numerosi gli studi e le ricerche che reputano la dieta mediterranea il più completo ed equilibrato stile di vita. Questa alimentazione, codificata negli anni cinquanta del ‘900 da Ancel Keys, epidemiologo e fisiologo statunitense, è sempre più apprezzata, tanto che, nel 2010 l’Unesco l’ha riconosciuta patrimonio culturale (immateriale) dell’umanità. Si tratta di un riconoscimento importante che valuta l’importanza e l’impatto, non solo sanitario, ma anche culturale e antropologico di questa dieta. “Mangiare mediterranneo concretamente significa: prediligere frutta e verdura di stagione, consumare pasta e pane (meglio se integrali), dare spazio a patate e legumi, scegliere l’olio di oliva quale principale fonte di grassi, alternare carne bianca, pesce, latticini e uova nell’arco della settimana” spiega la dottoressa Macorsini.

Stampa

Sorridi all'estate_PROMOZIONE Odontoiatria

.

Per i mesi estivi gli specialisti del Centro Odontoiatrico sono a disposizione per offrire una visita specialistica gratuita. La promozione è attiva sia nella sede di Castellanza, sia presso il Poliambulatorio di Lainate (entrambe aperte per l’intero mese di Agosto).

 

 “Solo da Giugno ad Agosto finanziamenti a tasso zero fino a 24 mesi*”
 

*Le condizioni del finanziamento sono disponibili presso il Centro Odontoiatrico
Usufruiranno della promozione coloro che avranno prenotato
dal 01 Giugno 2016 al 31 Agosto 2016.

 

 
Il Centro Odontoiatrico offre, per la durata dei mesi estivi, la prima visita odontoiatrica gratuita nelle sedi di Castellanza e LainatePresso il Centro Odontoiatrico troverete competenza e professionalità e un’ampia offerta di servizi:

  • Visita Specialistica
  • Chirurgia orale
  • Conservativa
  • Endodonzia
  • Igiene orale
  • Implantologia
  • Ortodonzia
  • Parodontologia
  • Pedodonzia
  • Protesica (fissa, mobile, impianti)
  • Primo intervento odontoiatrico

Per prenotazioni e informazioni

presso Humanitas Mater Domini:

Presentandosi in Accettazione dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 20.00
Telefonando al numero 0331 476336
Inviando un’e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


presso il Poliambulatorio di Lainate:

Telefonando al numero 0331 476526
Inviando un’e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'OSPEDALE

Ospedale Humanitas Mater DominiOspedale polispecialistico. Aree dedicate alla cura di malattie cardiovascolari, ortopediche, oncologiche. Centro diagnostico.

INIZIATIVE ED EVENTI

Iniziative ed Eventi Mater DominiConsulta le iniziative e gli eventi di educazione sanitaria organizzati dall'Ospedale.

NEWS

News Humanitas Mater DominiScopri le ultime novità e i consigli per vivere meglio dei nostri specialisti.

Leggi tutte le news.