Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

News

Stampa

Addio a perdite e pruriti intimi con il tampone vaginale!

.

Prurito, perdite intime e dolori durante i rapporti sessuali sono fastidiosi compagni di molte donne, riconducibili ad infezioni che interessano la vagina o la cervice uterina.  Spesso  decidiamo di conviverci, ma forse non tutti sanno che esiste un metodo veloce ed indolore per determinare la presenza di tali infezioni: il tampone vaginale, ovvero un esame diagnostico che viene effettuato dall’ostetrica con un bastoncino, simile ad un cotton-fioc.


Ti ricordiamo che è possibile eseguire l’esame presso il Centro Prelievi di Busto Arsizio.

Quando eseguire l'esame?

Ogni martedì, previa prenotazione

  • Con il Sistema Sanitario Nazionale, dalle 9:00 alle 10:00
  • In regime privato, dalle 8:00 alle 9:00

 Per maggiori informazioni, clicca qui

Stampa

Otite: il rischio per i bambini al mare!

.

Scuole finite e si parte! Ma la vacanza rischia di essere rovinata dall’otite e sono soprattutto i più piccoli a soffrirne. Ne parliamo con il dottor Tiziano Zurlo, responsabile Unità Operativa Otorinolaringoiatra in Humanitas Mater Domini.

“L’otite media acuta (OMA) è un’infezione dell’orecchio che solitamente coinvolge anche un problema nasale, come  l’ipertrofia adenoidea, la rinopatia ipertrofica o la sinusite subacuta. I tanto attesi bagni in mare o in piscina, combinati ad un semplice raffreddore, fanno il resto! Con la formazione di catarro si può avere, infatti, il blocco della tromba di Eustachio, ovvero il canale di comunicazione tra naso e orecchio” spiega lo specialista.


Le conseguenze più gravi sono per i bambini!

Perché? Le adenoidi dei bambini riducono lo spazio di passaggio dell’aria e, allo stesso tempo, possono rappresentare un focolaio per virus o batteri. Per intervenire, è importante riconoscere i sintomi, che si presentano come dolori sempre più acuti e pulsanti.

“Quando l’irritazione è particolarmente intensa, può verificarsi la perforazione del timpano: non appena questo avviene, il muco-pus all’interno dell’orecchio può defluire e la sintomatologia si riduce notevolmente. È però necessario un pronto intervento, affinché la lesione della membrana timpanica non abbia ripercussioni permanenti sull’udito. Il periodo di convalescenza, necessario per un pieno recupero della funzione uditiva, oscilla tra le 6 e le 8 settimane. Trascorso questo periodo, si consiglia di effettuare una visita specialistica otorinolaringoiatrica completa di esame otomicroscopico ed audio-impedenzometrico” spiega il dottor Zurlo.


Ulteriori informazioni? Visita l'Ambulatorio di Otorinlaringoiatria di Humanitas Mater Domini

Stampa

Unghie "sane" sotto il sole

.

Sandali, infradito … con l’estate ed il caldo, i piedi iniziano finalmente a respirare. A volte però le unghie appaiono fragili, opache, con qualche deformazione, a volte con macchie bianche …

Tutti segnali che forse “non stanno bene”!

Subito si pensa di essere affetti da micosi, ossia dai classici funghi. Ma non sempre è così.

 

Ne parliamo con Federico Grassi, Podologo di Humanitas Mater Domini.

“Le micosi ungueali rappresentano solo il 30% delle problematiche dell’unghia (Onicopatie). Nel restante dei casi, invece, può trattarsi di un’unghia affetta da psoriasi, da un’infezione batterica o semplicemente da un trauma dovuto ad una calzatura oppure ad una deformità delle dita. Le patologie delle unghie sono molte e possono manifestarsi con una colorazione ungueale alterata o con l’ispessimento della lamina”, spiega lo specialista.


Onicomicosi o trauma: simili, ma diversi

L’unghia affetta da micosi e quella traumatica sono visivamente molto simili, tanto da essere spesso confuse.

“Si parla di onicomicosi quando un fungo infetta una o più unghie. Si verifica più frequentemente nelle unghie dei piedi rispetto a quelle delle mani, perché quelle dei piedi sono spesso confinate nelle scarpe, in un ambiente dunque caldo e umido, dove i funghi possono proliferare più facilmente”, specifica il dottor Grassi.

Le persone che presentano un’anomalia ungueale ed indossano calzature non traspiranti, oppure lavorano  in ambienti caldo umidi, potrebbero propendere per l’onicomicosi. Tra i fattori predisponenti, inoltre, vi è l’abbassamento delle difese immunitarie, causato da patologie virali, stress fisico o psichico o forti influenze.

In caso di onicomicosi, l’unghia appare di un colore giallastro oppure con delle macchioline bianche e con un margine talvolta non regolare. Quando il fungo scende più in profondità, ossia sotto l’unghia, può renderla spessa, frastagliata ed a volte portare dolore. Questo aspetto è presente anche nel caso di un’unghia traumatica.

Per quanto riguarda l’unghia traumatica, “è importante un’attenta diagnosi differenziale, non sempre semplice da eseguire. Come punto di partenza, si possono considerare i tipi di calzature che si portano, l’attrito delle unghie sulla tomaia mentre si cammina, oppure la deformità delle dita che costringe le unghie in posizioni non fisiologiche. Questo potrebbe indirizzarci sulla traumaticità meccanica dell’unghia, impedendone una crescita regolare”, afferma Federico Grassi.

In ogni caso, per ottenere un’accurata diagnosi, occorre effettuare test microbiologici (coltura micologica), ovvero test  che permettono di determinare la presenza di una micosi ungueale.

 

Ulteriori approfondimenti? Visita l’Ambulatorio di Podologia di Humanitas Mater Domini.

L'OSPEDALE

Ospedale Humanitas Mater DominiOspedale polispecialistico. Aree dedicate alla cura di malattie cardiovascolari, ortopediche, oncologiche. Centro diagnostico.

INIZIATIVE ED EVENTI

Iniziative ed Eventi Mater DominiConsulta le iniziative e gli eventi di educazione sanitaria organizzati dall'Ospedale.

NEWS

News Humanitas Mater DominiScopri le ultime novità e i consigli per vivere meglio dei nostri specialisti.

Leggi tutte le news.