Rossore, prurito, desquamazione e croste sono alcuni dei sintomi della Dermatite allergica da contatto (DAC), la reazione infiammatoria della pelle, causata dal contatto con sostanze a cui, molto spesso e inconsapevolmente, siamo allergici.

Questo disturbo può colpire sia adulti che bambini e può essere causato da: allergeni di origine vegetale (piante, fiori), sintetica (coloranti, resine) e metalli, più diffusamente il nichel.

Come possiamo trattare la Dermatite allergica da contatto? Ne parliamo con la dottoressa Laura Colli, Dermatologa e Venereologa di Humanitas Mater Domini e Humanitas Medical Care Arese.

1 Evitare detergenti aggressivi e cosmetici

L’irritazione da DAC rende la pelle, oltre che particolarmente sensibile, anche molto arrossata. Utilizzare detergenti a pH elevato può solo peggiorare la dermatite che, invece, può essere aiutata dall’uso di saponi a pH fisiologico e riducendo l’uso di cosmetici durante il periodo di guarigione delle lesioni cutanee.

2 Idratare

Le aree interessate da Dermatite allergica da contatto si presentano secche e desquamate. Per questa ragione è importante mantenere la zona idratata, anche per lenire il prurito. Si consiglia dunque di utilizzare creme emollienti che non presentino tracce di alcol tra gli ingredienti. Una volta identificata la causa del problema, il dermatologo può inoltre suggerire anche l’applicazione di creme specifiche.

3 Fare impacchi umidi

Oltre al problema estetico della Dermatite allergica da contatto, il disturbo più importante è causato dalla forte irritazione che, originando prurito, porta le persone a grattare l’area interessata e a procurarsi croste sulla pelle. Per ridurre questo disagio, si consiglia di applicare sulla zona interessata impacchi umidi con soluzione fisiologica, ad intervalli regolari, sempre su indicazione dello specialista.

4 Rivolgersi ad un Dermatologo

Conoscere la causa della Dermatite allergica da contatto è essenziale per trattare il disturbo. E’ importante rivolgersi, dunque, ad un dermatologo ed eseguire una visita specialistica. “Per identificare le cause della DAC è necessario eseguire il patch test, ossia un semplice esame in cui vengono applicati sul paziente cerotti ‘contaminati’ da tracce di allergeni”, conclude la dottoressa Colli.

Prenota la tua visita dermatologica in un click

Humanitas Mater Domini
L’esame è erogato sia in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale che privatamente.
Per prenotare clicca qui
Humanitas Medical Care Arese
L’esame è erogato sia in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale che privatamente.
Per prenotare clicca qui
Humanitas Medical Care Varese
L’esame è erogato in regime privato.
Per prenotare clicca qui
Humanitas Medical Care Busto Arsizio
L’esame è erogato in regime privato.
Per prenotare clicca qui
Humanitas Medical Care Lainate
L’esame è erogato in regime privato.
Per prenotare clicca qui