LIUC-Università Carlo Cattaneo di Castellanza è scesa in campo per la prevenzione senologica delle proprie studentesse, organizzando giornate di visite senologiche gratuite, in collaborazione con Rotary Castellanza, Rotaract La Malpensa, LILT, CAOS Onlus e l’Ospedale di Busto Arsizio.

Quest’anno è stata coinvolta anche Humanitas Mater Domini che, insieme alle associazioni del territorio, si è impegnata nel sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza della prevenzione e nel promuovere stili di vita sani. Nelle giornate dedicate, le studentesse hanno potuto eseguire una visita senologica gratuita, nella sede dell’Università e chiarire con gli specialisti eventuali dubbi.

Coinvolti nell’iniziativa il dottor Claudio Andreoli (Coordinatore Breast Unit) e Luciano Branchini (Senologo), specialisti di Humanitas Mater Domini.

Questo progetto ha rappresentato un grande esempio di sinergia tra enti e associazioni del territorio, per promuovere iniziative di prevenzione per la popolazione. La sensibilizzazione sul tema dei controlli e della diagnosi precoce è fondamentale già in giovane età e le studentesse, che hanno partecipato numerose, hanno dimostrato di avere attenzione verso la propria femminilità e salute”, affermano gli specialisti.

La Senologia di Humanitas Mater Domini assicura, inoltre, un percorso di cura integrato e multidisciplinare, poiché parte della “Breast Centers Network”, la prima rete di centri di senologia, con l’obiettivo di favorire la collaborazione clinica e scientifica tra centri specializzati nel mondo.

Un esempio, questo, di rapporto virtuoso tra università, associazioni e istituti a favore della crescita culturale dei giovani e della comunità.