Che cos’é l’agobiopsia della prostata?

L’agobiopsia della prostata consiste nel prelevare, mediante un sottile ago attraverso il retto, alcuni frustoli di tessuto per effettuare una valutazione istologica.

A cosa serve l’esame?

L’agobiopsia della prostata é l’unico esame in grado di tipizzare il tessuto, quindi di fornire le indicazioni sulla natura del tessuto prostatico (tessuto normale, ipertrofico, infiammato, carcinoma).

Informazioni Utili

Per le prestazioni convenzionate con il S.S.N., si ricorda che il medico di medicina generale é tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, la prestazione richiesta, il quesito diagnostico, l’indicazione di eventuali esenzioni e l’urgenza.

Norme di preparazione

Ai fini dell’esecuzione dell’esame é necessario:

  • 2 giorni prima dell’esame, sentito il parere del medico di medicina generale, il paziente deve assumere un’idonea terapia antibiotica preventiva (chinolinici o simili a dose piena)
  • é necessario sospendere per tempo un’eventuale terapia in atto con antiaggreganti (aspirina, ecc.) o anticoagulanti, per ridurre al minimo la possibilità di sanguinamento dopo o durante l’esame. Questo dopo aver consultato il proprio medico di medicina generale per la tempistica di sospensione e la valutazione di terapia alternativa con eparina a basso peso molecolare.
  • la sera precedente l’esame bisogna praticare un clistere di pulizia
  • il mattino dell’esame, il paziente può consumare una colazione leggera; non é necessario il digiuno né avere la vescica piena
  • dopo l’esame é necessario il riposo ed assumere abbondante quantità di liquidi (circa 2 litri)

Il giorno dell’esame deve necessariamente portare con sé la seguente documentazione:

– 2 impegnative distinte rilasciate dal medico di medicina generale o dallo specialista con le seguenti diciture:

  • agobiopsia prostatica eco guidata
  • esame istologico biopsia prostata

– emocromo completo, tempo di Quick, PTT, il valore dell’ultimo PSA e gli esami ecografici in possesso; se paziente cardiopatico, allegare ECG recente (senza questi esami non sarà possibile effettuare l’agobiopsia)

Il giorno dell’esame, al paziente sarà chiesto di firmare il consenso informato all’indagine diagnostica -terapeutica.

Durata dell’esame: 40 minuti