Che cos’è il breath test?

Il Breath test o “test del respiro”, è un esame diagnostico non invasivo che si effettua soffiando su un tubicino per valutare l’intolleranza al lattosio, il tempo di transito intestinale ed una eventuale colonizzazione anomala del nostro intestino da parte di alcuni batteri.

Esistono diversi tipi di Breath test: Il Breath test al lattosio, quello al lattulosio e quello al glucosio.

Il Breath test al lattosio è rivolto fondamentalmente per vedere se si è intolleranti al latte ed i suoi derivati, come i latticini freschi.

Il Breath test al lattulosio serve per la determinazione del tempo di transito intestinale, e pertanto rivolto a chi soffre di alitosi, digestione lenta, gonfiore, stipsi, coliche addominali e meteorismo.

Il Breath test al glucosio, invece, determina una eventuale colonizzazione batterica anomala, pertanto è molto utile per i pazienti che presentano disturbi come discomfort addominale, gonfiore, diarrea, crampi addominali e digestione lenta.

A cosa serve il breath test?

Il breath test consente di determinare alterazioni del sistema gastroenterico.

Informazioni Utili

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.

Prestazioni PRIVATE: non è obbligatorio essere in possesso della prescrizione medica di uno specialista, ma è comunque consigliabile.

N.B.

Il breath test può essere eseguito a bambini con età superiore ai 6 anni.

Norme di preparazione

  • Presentarsi a digiuno da almeno 8 ore rispetto all’orario dell’esame;
  • evitare di fumare nelle ore precedenti il test;
  • non assumere terapie antibiotiche da almeno 15 giorni;
  • la sera prima dell’esame si consiglia di consumare una cena a base di riso, carne, pesce ed acqua; evitare qualsiasi salume, insaccato, burro o margarina.

Prendi visione e stampa le modalità di preparazione riportate di seguito:

Preparazione Breath Test

Durata dell’esame: 3 ore

Domande Frequenti (F.A.Q.)

Come funziona il breath test?

Il test consiste in una raccolta di campioni di aria espirata, prima e dopo l’ingestione di un bicchiere di, ad esempio, lattosio.

A chi è rivolto il Breath Test?

Il Breath test è rivolto a tutte quelle persone che cercano una risposta a quei sintomi spesso difficili da interpretare come il gonfiore, l’aria nella pancia che stenta a passare, la diarrea, la stipsi, la digestione lenta o la cattiva digestione, la flatulenza o le continue eruttazioni.

Eseguire il Breath test necessita di una particolare preparazione?

No, non è necessaria una specifica preparazione, ma vi sono alcuni accorgimenti:
– nei 30 giorni precedenti l’esame bisognerebbe evitare l’uso di lassativi ed antibiotici;
– nei 15 giorni precedenti è sconsigliato l’uso di probiotici (fermenti lattici e anche yogurt);
– nelle dodici ore precedenti l’esame bisognerebbe astenersi dall’utilizzo di farmaci non essenziali, sebbene il giorno dell’esame il paziente può continuare ad assumere farmaci “salvavita”, come quelli per la pressione e per il cuore.