Cosa sono i potenziali evocati acustici?

I potenziali evocati acustici valutano la vita nervosa correlata al sistema nervoso centrale.

A cosa serve l’esame?

I potenziali evocati acustici permettono di valutare la reattività del sistema nervoso uditivo (coclea, nervo, strutture sottopontine, strutture sovra pontine e aree cerebrali) allo stimolo sonoro, per evidenziare eventuali danni alle strutture nervose correlate.

Informazioni Utili

Per le prestazioni convenzionate con il S.S.N., si ricorda che il medico di medicina generale é tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, la prestazione richiesta, il quesito diagnostico, l’indicazione di eventuali esenzioni e l’urgenza.

Norme di preparazione

Non è prevista alcuna norma di preparazione.

Durata dell’esame: 15 minuti