A cosa serve l’esame dell’urea?

L’urea (o azotemia) é prodotta a livello del fegato dalla trasformazione di un prodotto di degradazione degli amminoacidi molto tossico per l’organismo, lo ione ammonio. Poiché l’urea è eliminata a livello renale, la sua concentrazione è spesso legata allo studio della funzionalità renale. In realtà una sua alterazione, oltre al danno renale da nefropatia, può essere collegata anche ad altre problematiche di tipo extrarenale, come ad esempio insufficienza cardiaca congestizia, ipertiroidismo, o più semplicemente diete iperproteiche.

Tipo di campione e preparazione del paziente

Il dosaggio dell’urea viene effettuato su campione di sangue.
Il paziente può sottoporsi al prelievo di sangue dopo un digiuno di 8 ore.

Intervalli di riferimento

15 – 55 mg/dL

Tempi di consegna: 2 giorni

Prenotazione: No

Eseguibili al sabato: Si