COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
0331 476111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRIVATI e CONVENZIONATI
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 13.00

Prenotazione SSN
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 09:30 alle 16:30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 12.30

Centro odontoiatrico
0331 476336

Protesi d’anca con accesso mininvasivo anteriore


Che cos’è l’accesso mininvasivo anteriore per la protesi d’anca?

In Humanitas Mater Domini, l’impianto di protesi d’anca si esegue con accesso anteriore, un approccio mininvasivo innovativo. Grazie a questa tecnica chirurgica, infatti, la protesi d’anca viene impiantata attraverso una mini-incisione longitudinale (6-8 cm, rispetto ai 15-20 degli interventi tradizionali) sul lato anteriore della coscia. A differenza delle tecniche tradizionali, l’accesso anteriore permette di non sezionare muscoli o tendini, come accadeva in passato, ma bensì di divaricarli, con diversi vantaggi per il paziente.

Quali sono i vantaggi della protesi d’anca con accesso mininvasivo anteriore?

Il reale vantaggio rispetto alla tecnica tradizionale consiste nel ridurre il rischio di lussazione, la complicanza più temibile dell’intervento. La preservazione della muscolatura dei glutei, inoltre, permette di migliorare la stabilità dell’articolazione, superando il rischio di zoppia. Tra gli altri vantaggi:

  • Ridotte dimensioni della cicatrice
  • Nessuna sezione di tendini o muscoli
  • Maggior stabilità dell’impianto
  • Ridotte perdite di sangue
  • Minore dolore post-operatorio
  • Rapida ripresa delle attività vita quotidiane e minor tempo per l’abbandono delle stampelle
  • Ridotti tempi di riabilitazione

L’intervento di protesi d’anca con accesso anteriore si può eseguire in combinazione con la “bikini incision”?

Se in passato un intervento di protesi d’anca lasciava cicatrici molto evidenti, con evidente disagio per la persona, oggi le tecniche chirurgiche si sono innovate per soddisfare, oltre le esigenze fisiche, anche quelle estetiche.

Per questo motivo, durante la tecnica con accesso anteriore si può eseguire la “Bikini incision: l’incisione viene eseguita obliquamente (e non longitudinalmente) ripercorrendo la naturale piega dell’inguine e la cicatrice potrà così essere facilmente nascosta dallo slip o costume.

Questa tecnica può essere eseguita solo nel caso in cui non ci siano condizioni di sovrappeso o obesità e sempre previa indicazione dello specialista.

L’impianto di protesi con accesso anteriore può essere eseguito su entrambe le anche durante lo stesso intervento?

In Humanitas Mater Domini, la tecnica con accesso anteriore e la variante “Bikini incision” possono essere eseguite su entrambe le articolazioni nel corso dello stesso intervento chirurgico, previa valutazione specialistica che confermi l’idoneità del paziente. Per maggiori informazioni, consultare la pagina del sito.

Medici

Medici dell'Unità Operativa
Responsabile Unità Operativa
Dott. Fabio Zerbinati
Ortopedia e Traumatologia

Unità Operative