COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
0331 476111

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRIVATI e CONVENZIONATI
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 18.30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 13.00

Prenotazione SSN
0331 476210

Da lunedì a venerdì dalle 09:30 alle 16:30 (orario continuato)
Sabato dalle 8.30 alle 12.30

Centro odontoiatrico
0331 476336

Doxiciclina

La Doxiciclina è utilizzata per trattare diverse infezioni batteriche, come acne, infezioni delle vie urinarie, dell’intestino e degli occhi, gonorrea e parodontite.

Inoltre, trova impiego nel trattamento dei sintomi cutanei della rosacea, nella prevenzione della malaria e nel suo trattamento in caso di resistenza alla Clorochina, nella terapia dell’antrace e di infezioni associate ad acari, zecche e pidocchi.

Che cos’è la Doxiciclina?

La Doxiciclina è una tetraciclina, un antibiotico antibatterico. Agisce bloccando la creazione delle proteine da parte dei batteri e interferendo con lo sviluppo del plasmodio della malaria.

Come si assume la Doxiciclina?

In genere la Doxiciclina viene somministrata per via orale in varie forme e modalità.

Ne esistono inoltre modalità da applicare sulla pelle e per iniezione.

Effetti collaterali della Doxiciclina

Nei bambini al di sotto degli 8 anni, la Doxiciclina può causare l’ingiallimento permanente dei denti o renderli grigi.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

È bene contattare subito un medico in caso di:

  • eruzioni cutanee severe;
  • orticaria;
  • prurito severo;
  • difficoltà respiratorie;
  • senso di oppressione al petto;
  • gonfiore di bocca, volto, labbra o lingua;
  • problemi alla vista;
  • diarrea acquosa o con sangue;
  • febbre, ghiandole gonfie, dolori, sintomi influenzali, debolezza;
  • eruzione cutanea, pallore, lividi o emorragie, pizzicore, intorpidimenti, dolore, debolezza muscolare;
  • dolore alla parte alta dello stomaco che può estendersi alla schiena, perdita dell’appetito, urine scure, colorazione giallastra della pelle;
  • dolori al petto, battito cardiaco irregolare, fiato corto;
  • confusione, nausea e vomito, gonfiori, rapido aumento di peso, difficoltà a urinare;
  • tosse con febbre, problemi respiratori;
  • aumento della pressione intracranica (fra i sintomi: forti mal di testa, disturbi uditivi, capogiri, nausea);

Avvertenze sull’utilizzo della Doxiciclina

La Doxicilina può ridurre l’efficacia della pillola anticoncezionale e aumentare la sensibilità della pelle al sole.

La sua assunzione deve avvenire ad almeno 2 ore di distanza da quella di integratori di ferro o di calcio, multivitaminici, antiacidi o lassativi. É inoltre bene evitare l’assunzione contemporanea di altri antibiotici (a meno di diversa indicazione da parte del medico).

Inoltre prima di iniziare ad assumere doxiciclina è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco (in particolare ad altre tetracicline) o alimenti;
  • dei medicinali, dei farmaci officinali e degli integratori assunti, in particolare Isotretinoina, anticonvulsivanti o anticoagulanti;
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie dei polmoni o dei reni, asma, allergia ai solfiti o aumento della pressione intracranica;
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno.
Prenota una visita