L’Epatologia si occupa delle malattie del fegato, della colecisti e delle vie biliari.

Quali sono le malattie trattate in Epatologia?

  • Epatiti virali croniche (HBV, HCV, HDV)
  • Malattia steatosi epatica non alcolica (steatosi, NASH)
  • Malattia epatica alcolica
  • Malattia epatica tossica da farmaci, ambientale ed occupazionale.
  • Epatopatie colestatiche (cirrosi biliare primitiva, colangite sclerosante) e autoimmuni
  • Epatopatie vascolari (s. di Budd-Chiari, trombosi venose portali e spleniche ed ipertensione portale secondariacirrosi epatica e delle sue complicanze (ascite, encefalopatia epatica, varici esofagee, sindrome epatorenale, sindrome epato polmonare)
  • Malattie epatiche ereditarie (emocromatosi, porfirie m. di Wilson, deficit di α1antitripsina)
  • Tumori benigni epatici
  • Tumori epatici maligni (epatocarcinoma e colangiocarcinoma)
  • Malattie delle colecisti e delle vie biliari
  • Coinvolgimento epatico in corso di malattie sistemiche,
  • Valutazione delle alterazioni della funzione epatica pre e post operatoria.
  • Gestione clinica del paziente in lista trapianto e del paziente trapiantato di fegato

Quali sono le visite ed esami?

Nell’Ambulatorio di Epatologia si esegue la visite specialistica di epatologia, che può essere integrata con l’esecuzione di un’ecografia dell’addome superiore.

Per approfondimento diagnostico o terapia, si effettuano le seguenti procedure interventistiche:

  • biopsie epatiche
  • alcoolizzazione percutanea di lesioni epatiche
  • radiofrequenza percutanea
  • drenaggi di cisti ed ascessi epatici, emodinamica epatica-HVPG.
  • esami e procedure interventistiche richiedono osservazione ambulatoriale prolungata o ricovero in DH