Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy
Stampa

Test da sforzo (o test ergometrico)

SINTESI

Che cos'é il test da sforzo (o test ergometrico)?

Il test da sforzo (o test ergometrico) è un esame durante il quale l’elettrocardiogramma viene continuamente registrato mentre il paziente esegue uno sforzo controllato e di intensità graduale (pedalando su di una speciale cyclette o camminando su una pedana inclinata).

Lo sforzo, producendo un aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa, determina una maggiore richiesta di sangue da parte del cuore.

 

A cosa serve il test da sforzo?

Il test da sforzo (o testo ergometrico) serve per valutare eventuali disturbi e/o modificazioni dell’elettrocardiogramma prodotti dallo sforzo. Nei pazienti con cardiopatia ischemica nota o sospetta, fornisce principalmente informazioni riguardo il corretto flusso di sangue attraverso i vasi che irrorano il cuore (coronarie).

In ambito aritmologico, l’esame é utile per valutare il comportamento della frequenza cardiaca, della conduzione atrio-ventricolare e di eventuali aritmie atriali o ventricolari durante sforzo.

 

Come si esegue il test da sforzo?

Sul petto del paziente vengono applicati degli elettrodi, ossia piccoli dischi metallici collegati a fili connessi a loro volta a un monitor, sul quale vengono visualizzati i battiti del cuore. Il paziente viene poi invitato a pedalare su una cyclette o a camminare su una pedana inclinata, mentre il cardiologo tiene sotto controllo le reazioni del suo cuore.

 

INFO UTILI

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.
Prestazioni PRIVATE: non è obbligatorio essere in possesso della prescrizione medica di uno specialista, ma è comunque consigliabile.

 

Attenzione

In Humanitas Mater Domini non è possibile eseguire il test da sforzo a pazienti con peso corporeo superiore ai 120 Kg.

Presso il Poliambulatorio di Lainate non è possibile eseguire il test da sforzo a pazienti con peso corporeo superiore ai 100 Kg.

 

Norme di preparazione al test da sforzo

Non è prevista alcuna norma di preparazione.

L’esame viene eseguito a paziente digiuno da almeno 3 ore. Il paziente non deve aver assunto the o caffè o aver fumato nel giorno dell’esame. La sospensione di una eventuale terapia è a discrezione del medico che richiede l’esame. E’ consigliabile un abbigliamento adatto all’esecuzione di un esercizio fisico.

 

Durata dell’esame

20 minuti

 

Accettazione

Clicca qui per conoscere i dettagli

 

Ritiro referti

Al termine della prestazione

medici

Per maggiori informazioni, consulta l’attività clinica e i medici dell’Area Cardiologica di Humanitas Mater Domini.

 

L'OSPEDALE

Ospedale Humanitas Mater DominiOspedale polispecialistico. Aree dedicate alla cura di malattie cardiovascolari, ortopediche, oncologiche. Centro diagnostico.

INIZIATIVE ED EVENTI

Iniziative ed Eventi Mater DominiConsulta le iniziative e gli eventi di educazione sanitaria organizzati dall'Ospedale.

NEWS

News Humanitas Mater DominiScopri le ultime novità e i consigli per vivere meglio dei nostri specialisti.

Leggi tutte le news.