L’ascite consiste in un accumulo di liquido all’altezza dell’area addominale, con conseguente dilatazione di quest’ultima. Possono comparire, insieme a questo disturbo, alcuni sintomi tra cui gonfiore e pesantezza dell’addome, difficoltà respiratoria.

Quali sono i rimedi contro l’ascite?

Intervenire sulla causa scatenante è fondamentale per curare l’ascite. Talvolta, una riduzione dell’apporto di sale nella propria dieta si rivela un rimedio efficace. In altri casi si renderanno necessarie invece terapie farmacologiche che favoriscano la diuresi e l’eliminazione del liquido depositato nell’addome.
I casi più gravi possono richiedere l’aspirazione del liquido addominale, un intervento chirurgico, se non addirittura il trapianto di fegato.

Quali sono le malattie associate all’ascite?

Le malattie solitamente associabili all’ascite sono:

  • Cirrosi epatica
  • Insufficienza cardiaca
  • Insufficienza renale
  • Tumore al fegato
  • Tumore al pancreas

Ascite, quando rivolgersi al proprio medico?

È bene rivolgersi al proprio medico qualora si manifesti l’ascite con un esteso gonfiore addominale, senso di fastidio e respiro affannoso.