Che cos’é l’elettrocardiogramma (ECG)?

L’elettrocardiogramma (ECG) è un esame eseguito in ambulatorio o al letto del paziente.

Vengono applicati sulla pelle delle speciali piastrine adesive collegate con dei fili elettrici ad un apparecchio chiamato elettrocardiografo.

Le piastrine ed i fili captano trasmettono l’attività elettrica generata dal cuore all’elettrocardiografo che, a sua volta, la elabora e la stampa su carta sotto forma di un tracciato grafico (elettrocardiogramma).

A cosa serve l’esame?

L’elettrocardiogramma permette di definire o sospettare la presenza di una malattia cardiaca o di un disturbo del ritmo (aritmia). 

Informazioni Utili

Prestazioni S.S.N.: l’assenza dell’impegnativa preclude l’esecuzione della prestazione. Si ricorda che il medico di medicina generale è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito, codice fiscale, prestazione richiesta, quesito diagnostico, indicazione di eventuali esenzioni e livello d’urgenza.
Prestazioni PRIVATE: non è obbligatorio essere in possesso della prescrizione medica di uno specialista, ma è comunque consigliabile.

Norme di preparazione

Non è prevista alcuna norma di preparazione.

Durata dell’esame: 5 minuti