Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle nostre campagne promozionali e sull'uso dei nostri servizi da parte dell’utenza, per farti visualizzare contenuti pubblicitari in linea con le tue preferenze ed esigenze, questo sito usa cookie anche di terze parti. Chi sceglie di chiudere questo banner o di proseguire nella navigazione cliccando al di fuori di esso esprime il consenso all'uso dei cookie. Per saperne di più o per modificare le tue preferenze sui cookie consulta la nostra Cookie Policy

News

Stampa

Activities Report (Cartella Tecnica Radiologica): un progetto di Humanitas Mater Domini, oggi una realtà nazionale

.

Un’importante novità in ambito radiologico: dopo l’approvazione della Federazione Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM), la Cartella Tecnica Radiologica (Activities Report) è oggi diventata un modello clinico ed operativo per tutte le realtà sanitarie italiane.

Si tratta di uno strumento ad uso del tecnico sanitario di radiologia medica, volto a documentare la sua attività svolta all’interno del processo radiologico, per garantire la massima sicurezza del paziente, con particolare riferimento a:

 

  • Presa in carico del paziente: corretta identificazione, verifica della documentazione clinica (esami precedenti, modulistica richiesta), controllo dell’esecuzione delle preparazioni richieste, di eventuali esami di laboratorio, consegna di materiale informativa ed acquisizione del consenso di propria competenza;
  • Gestione della donna in età fertile;
  • Gestione del mezzo di contrasto (su prescrizione medica): dosaggio, flusso e lotto;
  • Gestione della procedura in teleradiologia;
  • Descrizione della tecnica radiologica svolta e dei DPI utilizzati;
  • Integrazione delle informazioni sanitarie;
  • Registrazione degli eventi avversi.

 

L’Activities Report è un importante strumento che, da una parte garantisce ai pazienti una maggiore sicurezza nell’esecuzione delle procedure radiologiche e, dall’altra, consente al Tecnico di Radiologia di certificare la propria attività, anche a fini medico legali ed assicurativi.


Activities Report: uno strumento per tutta Italia

Il progetto che ha portato all’attuale versione dell’Activities Report è iniziato circa 5 anni fa da un progetto coordinato dall’Ufficio Qualità di Humanitas Mater Domini: estendere il Time Out, ossia lo strumento clinico che garantisce la corretta identificazione del paziente, del sito e della procedura, non solo alle procedure chirurgiche, ma anche  ad altre aree sanitarie, come la Radiologia.

“L’importanza della sicurezza del paziente, sempre al centro della mission dell’Istituto, ha guidato questo percorso per la realizzazione di un documento volto a tutelare il paziente da ogni eventuale e possibile rischio legato all’esecuzione di procedure non chirurgiche, ma che includono, trattamenti particolarmente invasivi o che prevedono l’utilizzo di mezzo di contrasto”, afferma Federica Negroni, responsabile dell’Ufficio Qualità di Humanitas Mater Domini.

 

Data la peculiarità e l’aspetto innovativo del progetto, ci si è interrogati sulla possibilità di estenderlo a tutte le realtà sanitarie nazionali.
“Nel corso di questi anni , l’Acrivities Report è stata oggetto di riflessione da parte della Sezione Aspetti Giuridici e Medico Legali della Federazione Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, che ha costantemente contribuito alla sua implementazione e, nello stesso tempo, anche oggetto di studio grazie alle tesi degli studenti dei corsi triennali e magistrali dell’Università degli Studi di Milano e dei master di coordinamento della Libera Università Carlo Cattaneo di Castellanza”, afferma Massimiliano Paganini, Coordinatore Tecnico del Servizio di Diagnostica per Immagini di Humanitas Mater Domini.


Constatata la validità della Cartella Tecnica Radiologica, la Sezione dedicata della Federazione Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica, ha perfezionato il format con la costituzione di un gruppo di lavoro che ha coinvolto giuristi, medici legali ed esperti del settore.

“Con grande soddisfazione, l’attuale versione dell’Activities Report (attualmente in uso presso Humanitas Mater Domini) è stata testata attraverso un progetto pilota presso il polo castellanzese nel periodo gennaio-giugno 2016 (circa 15.000 report utilizzati) ed approvata in forma definitiva, ancorché revisionabile, dal Comitato Centrale della Federazione Nazionale TSRM come strumento da utilizzarsi su territorio nazionale”, afferma Alessandro Beux, Presidente della Federazione Nazionale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica.

 

 

 

Stampa

Poliambulatorio di Lainate: problemi al servizio di prenotazione telefonica

.

A causa di un guasto tecnico, non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche di visite ed esami presso il Poliambulatorio di Lainate, telefonando al numero 02 83458844. Ci scusiamo per il disagio.


In sostituzione, potrete prenotare on-line (CLICCA QUI) o presentarvi direttamente presso l'accettazione del Poliambulatorio (via Lamarmora, 5 - Lainate), aperto fino alle ore 19:00.


Stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile.

 

 

Stampa

Alimentazione: INCONTRI per fare chiarezza!

.

Agosto in “salute”: Humanitas Mater Domini organizza un corso per rispondere a dubbi e perplessità in ambito nutrizionale.

All’alba del terzo millennio, cosa s’intende per una dieta sana ed equilibrata? Siamo costantemente “bombardati” da messaggi che parlano di corretta alimentazione, che, però, sono spesso contrastanti ed ambigui. Tv, riviste, social media non ci facilitano il compito: l’alimentazione è sulla cresta dell’onda in termini di informazioni più ricercate e nell’occhio del ciclone poiché, se è vero che le informazioni sono alla portata di tutti, spesso le verità scientificamente accreditate sono di difficile reperimento, persino per gli “addetti ai lavori“!

Conoscere i capisaldi di una corretta alimentazione è fondamentale non solo per prevenire ed impedire la progressione di malattie degenerative non trasmissibili (malattie cardiovascolari, diabete, tumori, Alzheimer, ecc.), ma anche per potenziare il funzionamento del nostro organismo e rallentare l‘invecchiamento. Questo si traduce con un miglioramento delle performance fisiche ed intellettuali, oltre che dell’umore ed il benessere.


Come e dove informarsi?

Buoni? Brutti? Cattivi?” è il corso organizzato da Humanitas Mater Domini per fare chiarezza su alcuni argomenti fondamentali riguardanti l’alimentazione, rispondendo a tutti i “perché” ed i dubbi dei partecipanti. Interazione e confronto saranno le peculiarità degli incontri, tenuti dalla dottoressa Licia Striuli (Specialista dell’Ambulatorio di Dietologia per adulti e di Nutrizione Pediatrica di Humanitas Mater Domini), che fornirà gli strumenti necessari per intraprendere un primo passo verso uno stile nutrizionale sano e piacevole. Verranno forniti preziosi consigli su come interpretare, scegliere e distribuire i tre macronutrienti fondamentali (carboidrati, grassi e proteine) ed i loro sottogruppi, con l’obiettivo di imparare a distinguere quelli “buoni” da quelli dannosi e di utilizzarli correttamente.

“Negli ultimi quindici anni, nella scienza dell’alimentazione è avvenuta una grande rivoluzione:  numerosi studi scientifici hanno, infatti, confutato moltissimi principi considerati “sacri” fino agli anni 80-90, rimettendo in discussione linee guida e concetti che stavano alla base della dietologia tradizionale. È necessario portare alla luce queste nuove scoperte, depennare le vecchie credenze e rendere le persone consapevoli di cosa siano realmente e di quale sia l’impatto sulla salute dei tre macronutrienti che compongono la nostra alimentazione”, spiega la dottoressa Striuli.


Buoni? Brutti? Cattivi?”: come partecipare

Il corso è strutturato in 3 serate, ognuna dedicata ad un macronutriente differente:

    Martedì 8 agosto: “Alla scoperta dei carboidrati
    Venerdì 11 agosto: “Alla scoperta dei grassi
    Martedì 29 agosto: “Alla scoperta delle proteine


Responsabile del corso e relatrice durante gli incontri, la dottoressa Licia Striuli, specialista dell’Ambulatorio di Dietologia per adulti e di Nutrizione Pediatrica di Humanitas Mater Domini.

Gli incontri si terranno presso l’Aula Accettazione di Humanitas Mater Domini (Accettazione SNN, Piano 0, Area Gialla), dalle 17.30 alle 19.00.

La partecipazione prevede un costo di iscrizione.
E’ possibile scegliere di partecipare ad una o tutte tre le serate.

 

Per informazioni o prenotazioni

Telefonare al numero 0331 476568 dalle 9.00 alle 17.00 oppure iviare la scheda di adesione per e-mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


SCARICA QUI
il programma delle serate e la scheda di adesione.

L'OSPEDALE

Ospedale Humanitas Mater DominiOspedale polispecialistico. Aree dedicate alla cura di malattie cardiovascolari, ortopediche, oncologiche. Centro diagnostico.

INIZIATIVE ED EVENTI

Iniziative ed Eventi Mater DominiConsulta le iniziative e gli eventi di educazione sanitaria organizzati dall'Ospedale.

NEWS

News Humanitas Mater DominiScopri le ultime novità e i consigli per vivere meglio dei nostri specialisti.

Leggi tutte le news.