Il robot Hunova, grazie all’Intelligenza Artificiale di cui è dotato, permette al fisioterapista di analizzare in maniera scientifica e maggiormente precisa ben 130 parametri biomeccanici riguardanti velocità, forza e precisione del movimento, acquisendo così 19mila dati inerenti alla qualità motoria del paziente. Sulla base dei parametri acquisiti, il fisioterapista definisce un percorso riabilitativo estremamente personalizzato, tarandolo in ogni istante, al fine di adattarlo alle risposte ed esigenze del paziente.

A cosa serve la fisioterapia con robot in ortopedia?

La fisioterapia con il supporto della robotica in ortopedia può essere utile per pazienti:

  • Con disturbi ortopedici alla schiena (ernie lombari, fratture vertebrali) e ad arti inferiori (distorsioni a ginocchia e caviglie)
  • A seguito di fratture articolari (caviglia, anca, ginocchio, spalla e braccio)
  • A seguito di interventi chirurgici di protesi d’anca e ginocchio

Per i pazienti con patologie alle ginocchia, Hunova può affiancare gli specialisti anche nella fase di valutazione funzionale dell’articolazione.

I vantaggi della riabilitazione supportata dall’Intelligenza Artificiale

La valutazione eseguita con l’Intelligenza Artificiale del robot Hunova permette al fisioterapista di:

  • Definire percorsi riabilitativi estremamente personalizzati, sulle reali esigenze fisiche del paziente
  • Guidare il paziente in maniera più precisa all’interno del suo percorso
  • Monitore maggiormente e in tempo reale i miglioramenti delle performance e della qualità del movimento
  • Programmare cicli riabilitativi con maggior scientificità e specificità
  • Identificare le aree che necessitano di ulteriore o differente approccio

Quali parametri sono valutati?

Attraverso l’impiego dell’Intelligenza Artificiale e della robotica, il fisioterapista può valutare in maniera più scientifica lo stato di miglioramento dei parametri legati al movimento articolare, come:

  • ROM articolare, cioè l’ampiezza di movimenti delle articolazioni (anca, ginocchio, caviglia, spalla e gomito)
  • Forza
  • Oscillazioni posturali
  • Precisione di movimento
  • Tempi di reazione

Come si svolge la fisioterapia con robot in ortopedia?

Prima di potersi sottoporre a questo tipo di riabilitazione, è necessaria la visita specialistica da parte di un Medico Ortopedico che ne attesti l’idoneità. A seguire, sarà necessaria anche una valutazione da parte del Fisioterapista che, con la collaborazione del robot, sottoporrà il paziente ad alcune prove fisiche volte ad analizzare i parametri di interesse articolare e funzionale. Una volta completata la valutazione, viene definita un percorso riabilitativo personalizzato, che si articolerà in trattamenti manuali ed esercizi da svolgere con il supporto del robot.

Informazioni Utili

Norme di preparazione

Non è richiesta nessuna norma o preparazione particolare.

Durata della seduta

La seduta di riabilitazione può durare circa 60 minuti.
E’ consigliato un abbigliamento comodo come tuta e scarpe da ginnastica.

Area medica di riferimento

Per maggiori informazioni visitare la pagina del Servizio di Fisioterapia Il robot Hunova supporta i fisioterapisti anche nella valutazione e riabilitazione di pazienti geriatrici, neurologici e sportivi. Per maggiori informazioni consultare la pagina Fisioterapia supportata dalla robotica.

Area medica di afferenza

Per maggiori informazioni visitare l’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia.

I pazienti che necessitano dell’impianto di protesi di ginocchio, il supporto di Hunova (nella valutazione funzionale dell’articolazione e riabilitazione), può affiancarsi a quello di Navio, il robot “in camice bianco” che serve il chirurgo ortopedico nell’impianto di protesi totale o monocompartimentale. Per maggiori informazioni consultare la pagina Protesi di ginocchio: percorso di cura affiancato dalla robotica