L’ablazione endovascolare con radiofrequenza è una metodica che prevede l’incannulamento della vena patologica e la sua successiva distruzione.
Sotto controllo ecografico, attraverso l’inserimento di un ago nel vaso malato, viene inserita la fibra della radiofrequenza.
Raggiunta la sede da trattare, si avvia la procedura di retrazione della fibra per segmenti di 3 o 7 cm con velocità determinata dalla macchina erogatrice (in base a parametri stabiliti volta per volta dal continuo feed-back con la fibra stessa, per evitare che la temperatura sviluppata ecceda i 120 gradi centigradi). L’intera metodica è eseguita in anestesia locale.
Non vi è necessità di incisioni chirurgiche e quindi di punti di sutura.

Al termine della procedura viene infilata la calza elastica post-operatoria che si manterrà continuativamente per circa una settimana.
La deambulazione dopo l’intervento è possibile entro una ventina di minuti e solitamente nell’arco di 1 o 2 ore si può essere dimessi.
Il dolore successivo all’operazione è pressoché nullo.
Nei giorni successivi ė consigliato fare una vita attiva con passeggiate, potendo svolgere tranquillamente le normali attività quotidiane.

L’ablazione endovascolare con radiofrequenza è una tecnica adatta al trattamento delle patologie che interessano:

  • Grande Safena
  • Piccola Safena
  • Vasi perforanti

Il trattamento ablativo endovascolare termico con radiofrequenza, grazie alla sua mininvasività, assicura una molteplici vantaggi al paziente rispetto al tradizionale trattamento dello “stripping”, ossia una incisione chirurgica cutanea all’altezza dell’inguine, da cui praticare la legatura e lo strappamento del vaso patologico.

I vantaggi dell’ablazione endovascolare con radiofrequenza:

  • Si esegue in anestesia locale
  • Non richiede incisioni cutanee
  • Non comporta dolori post operatori
  • Prevede brevi tempi di degenza (la dimissione può effettuarsi a 1-2 ore dall’intervento)
  • Riduce il rischio di danni nervosi periferici e traumi a tessuti
  • Permette la ripresa della mobilità a poche decine di minuti dall’intervento
  • Permette delle comuni attività quotidiane nell’arco di pochi giorni
  • Assicura un’ottima resa estetica