Che cos’è l’alcolizzazione?

L’alcolizzazione é una tecnica terapeutica per trattare le malformazioni vascolari.
L’alcolizzazione ha lo scopo di eliminare la malformazione oppure, se ciò non risultasse possibile, di ridurla quanto più possibile per migliorare il suo stato. Spesso sono necessari più interventi per ottenere i risultati migliori.
Fondamentale è capire che, data la particolarità di questa patologia e la frequente infiltrazione dei tessuti, è possibile (anche se non sicuro) che dopo un trattamento ben riuscito vi siano nuovi peggioramenti nel tempo con la necessità di procedere ad ulteriori interventi.

Come si esegue la procedura?

L’alcolizzazione consiste nell’introduzione, sotto guida ecografica o clinica, di un ago nella zona patologica. Una volta posizionato correttamente l’ago, si procede ad iniezione di contrasto e, successivamente, a iniezione di alcol nella zona patologica. L’alcol ha la facoltà di occludere i vasi patologici. Difficilmente si riesce a eliminare tutta la patologia in una seduta per cui possono essere necessari vari trattamenti che, man mano, occludono i vasi displasici.