Che cos’è la microflebectomia per varici extrasafeniche?

La microflebectomia per varici extrasafeniche consiste nell’esecuzione di micro incisioni sulla cute sovrastante le vene varicose extrasafeniche malate. Una volta inciso, si procede all’estrazione ed eliminazione dei vasi patologici attraverso l’inserimento di un piccolo strumento simile ad un uncinetto.

Non vi è necessità di punti di sutura e l’intervento si esegue in anestesia locale, con la sola necessità di indossare successivamente una calza elastocompressiva.
La ripresa delle normali attività quotidiane è pressoché immediata.

A cosa serve la microflebectomia per varici extrasafeniche?

La microflebectomia mira ad eliminare le varici extrasafeniche che non sia possibile trattare con altre metodiche.